FANDOM


  • 1LLL: 1 Look Last Layer, completare l'ultimo strato di un puzzle utilizzando un solo algoritmo.
  • 2LLL: 2 Look Last Layer, completare l'ultimo strato di un puzzle utilizzando due algoritmi come per esempio nel Metodo Fridrich
  • Algoritmo: Sequenza di mosse da eseguire per passare da una determinata configurazione ad un'altra.
  • AsR: Asian Record, record asiatico.
  • AfR: African Record, record africano.
  • AUF: abbreviazione di Adjust Upper Face, cioèr sistemare la faccia superiore dopo aver eseguito un algoritmo.
  • AVG: Abbreviazione di average, media aritmetica dei tempi in cui vengono però scartati il migliore e il peggiore tempo.
  • Big Cubes: Rompicapi cubici a 3 assi costituiti da 5 o più pezzi per lato (es. 5x5x5, 6x6x6 ecc.).
  • BLD: Abbreviazione di Blindfolded (Bendato), cioè indica una risoluzione in cui prima si memorizza un puzzle e poi lo si risolve da bendato.
  • Blindsolving: Risoluzione di un puzzle da bendati.
  • COLL: Corners of Last Layer, orienta e permuta gli angoli dell'ultimo strato lasciando intatti i primi due strati e l'orientamente degli spigoli del terzo strato.
  • CFOP: Cross-F2L-OLL-PLL, le 4 fasi del metodo Fridrich. E' utilizzato per riferirsi al metodo Fridrich.
  • CLL: Corners of Last Layer, un metodo di risoluzione utilizzato nel 2x2x2, in cui prima si risolve il primo strato e poi con un solo algoritmo si sistema il secondo strato.
  • Core: Centro meccanico del puzzle.
  • CR: Continental Record, record continentale.
  • Cut Off: Particolare limite di tempo imposto dall'organizzatore durante una gara, al fine di rispettare la tabella di marcia prevista. Il Cut Off stabilisce un tempo che il competitore deve battere nelle prime solve (generalmente, si hanno due solve disponibili nei format average 3/5, mentre nei format best of 3 e mean of 3 si hanno 1 o 2 tentativi), se il Cut Off viene battuto il competitore avrà la possibilità di completare tutte le solve.
  • DIY: Do It Yourself, sigla che viene attribuita dai negozi di puzzle online per riferirsi a quei puzzle smontati, in modo che l'acquirente può montare il puzzle da se.
  • DNF: Did not finish. Risoluzione non terminata correttamente.
  • DNS: Did not start. Risoluzione non iniziata.
  • ELL: Edge of Last Layer, orienta e permuta gli spigoli dell'ultimo strato.
  • ER: European Record, record europeo.
  • Extended: Puzzle non completamente funzionale ottenuto incollando determinati pezzi su un puzzle completamente funzionale. Ad esempio si può ottenere un 3x3x4 extended incollando 9 cubetti su una faccia di un 3x3. In questo caso il quarto strato aggiunto non sarà in grado di ruotare indipendentemente.
  • Fingertrick: Particolari metodi di rotazione del cubo che permettono agli speedcubers di far girare le facce dei puzzle utilizzando movimenti fluidi e veloci.
  • FM: Fewest Moves. Specialità considerata ufficiale dalla WCA, consiste nel risolvere il cubo nel minor numero di mosse.
  • HTM: Half Turn Metric, sistema di conteggio delle mosse dove gli strati esterni (U, D, R, L, B, F) contano come una mossa, mentre gli strati interni (M, S, E) come due mosse distinte; è usato dalla WCA nelle gare del Fewest Moves.
  • LBL: Layer By Layer, è il metodo a strati, metodo che è facilmente utilizzabile sui puzzle cubici a tre assi. Consiste nel risolvere il puzzle risolvendo uno strato alla volta.
  • Look-Ahead: Capacità di individuare i pezzi utili in una fase successiva a quella che si sta svolgendo.
  • LL: Abbreviazione per indicare Last Layer, ovvero l'ultimo strato del puzzle (ultima faccia).
  • LL Skip: Last Layer Skip. Viene utilizzato nel metodo fidrich, nel metodo a strati e in altri metodi simili vviene quando dopo aver risolto i primi strati l'ultimo sia già automaticamente risolto.
  • Move Count: Numero di mosse utilizzate durante l'esecuzione.
  • MultiBlind: Risoluzione di 2 o più cubi 3x3x3 da bendato.
  • Multicross: Con questo termine ci si riferisce alla capacità di effettuare la croce di partenza su uno qualsiasi dei colori.
  • NaR: North American Record, record dell'America del nord.
  • Notazione: uni cInsieme di convenzioni ideate per riferirsi univocamente ad un movimento del puzzle. Ogni puzzle ha le proprie notazioni, in alcasi è possibile trovare più convenzioni per lo stesso puzzle. Senza l'utilizzo di una notazione per i movimenti del cubo sarebbe impossibile trasportare in forma scritta i vari algoritmi.
  • NR: National Record, record nazionale.
  • OcR: Record dell'Oceania (fino ad Ottobre 2010 la sigla era AuR, Australian Record).
  • One-Handed resolution: Risoluzione effettuata utilizzando una sola mano. La risoluzione del 3x3x3 con una mano è considerata una gara ufficiale dalla WCA.
  • OH: Sigla utilizzata per riferirsi al One-Handed.
  • OLL: Orientation of the Last Layer. Fase presente in alcuni metodi di risoluzione che consiste nell'orientare correttamente tutti i pezzi dell'ultimo strato.
  • OLL Skip: Orientation Last Layer Skip (Metodo Fridrich). Avviene quando inserendo l'ultima coppia F2L, si ha l'intera faccia finale già orientata correttamente.
  • PB: Personal Best, migliore tempo di risoluzione personale.
  • PLL: Permutation of the Last Layer. Fase presente in alcuni metodi di risoluzione che consiste nel permutare correttamente tutti i pezzi dell'ultimo strato.
  • PLL Skip: Permutation Last Layer Skip. (Metodo Fridrich) Avviene quando dopo aver eseguito l'OLL il cubo risulta risolto. Statisticamente capita ogni 72 risoluzioni.
  • Pop: Fuoriuscita di parte del puzzle dalla propria sede meccanica usuale.
  • SaR: South American Record, record sudamericano.
  • Scramble (to): Mescolare il puzzle.
  • Scramble: Sequenza di mosse casuale da eseguire a cubo risolto per ottenere un cubo mescolato casualmente.
  • SD: Standard Deviation, Deviazione standard [1]
  • Slow-turning resolution: Risoluzione a velocità limitata, cercando di rendere però la solve il più fluida possibile. E' utilizzata soprattutto durante le sessioni di riscaldamento.
  • Solve: Risoluzione.
  • Stackmat timer: Cronometro utilizzato nelle gare ufficiali.
  • STM: Slice Turn Metric, sistema di conteggio delle mosse dove tutte le mosse (U, D, R, L, F, B, M, S, E) contano come una sola.
  • Time Limit: Tempo massimo concesso in una gara per ogni singola risoluzione. Può variare a seconda delle categorie, ed è imposto a discrezione dell'organizzatore. Se durante una solve si supera il tempo limite imposto, il giudice ferma la risoluzione e la dichiara irrisolta. (DNF)
  • TPS: Turn Per Second, numero di mosse eseguite in un secondo.
  • VH: Vandenbergh-Harris, metodo semplificato dello ZB, dove lo ZBF2L e lo ZBLL vengono completati in due step ciascuno.
  • WCA: World Cube Association, associazione mondiale del cubo. Ufficializza le gare, gestisce i record, i tempi effettuati in gara, il regolamento ufficiale. Sul sito della WCA è consultabile l'intero database delle gare effettuate e di tutti i tempi registrati dal 1982 ad oggi.
  • WF: With Feet. Risoluzione utilizzando esclusivamente i piedi.
  • WR: World Record, miglior tempo mondiale.
  • ZB: Zborowski-Bruchem, metodo di risoluzione del 3x3 considerata l'evoluzione del Fridrich. Si divide in 3 step: Cross, ZBF2L, ZBLL.
  • ZBF2L: Secondo step del metodo ZB; serve a posizionare l'ultimo blocco di F2L formando allo stesso tempo una croce nel Last Layer.
  • ZBLL: Ultimo step dello ZB, consiste nel risolvere il Last Layer con un solo algoritmo (1LLL).